Preparazione

Abbigliamento: mettiti qualcosa che ti piaccia! 

Se hai delle "filastrocche nel cassetto"​ su argomenti specifici (la nanna, lavarsi i denti, cambiare il mondo) segnatele tutte!  

Se hai bisogno di comunicare con me, eccoti qui sotto i miei contatti: 

Evviva! 

Benvenuto/a!
 
Lo sapevi che per ogni iscritto al laboratorio mille campanellini si mettono a suonare nel paese delle filastrocche?

Ci sentiamo presto! 

Ecco! Son così contento

di scoprire un nuovo iscritto

che svolazzo come il vento

e saltello sul soffitto! 

Scopri tutti di noi su Filastrocche su misura!

Cose da ricordare

Comune del corso:

Milano o Senago (Mi)

Orari del corso

10:00-17:30 

(con pranzo verso le 13:00)

Presentazione e argomenti del corso

Sei una mamma, un papà, un’educatrice o un inguaribile sognatore? Posso insegnarti a scrivere le filastrocche!

Questo corso è un piccolo aiuto per chi vuole scrivere filastrocche per giocare e per insegnare il mondo ai piccoli o per scoprire un piccolo mondo fantastico che spiega più profondamente la realtà.

In una giornatona con un po’ di didattica, tanto buonumore e filastrocche come se piovessero, vi racconterò tutti i trucchetti che ho imparato in diversi anni di redazione di filastrocche a tempo pieno!

Obiettivi

  • passare una bellissima giornata

  • rendere più facile e divertente, da oggi in poi, scrivere piccole filastrocche per ogni uso

  • scoprire il mondo delle filastrocche, il miglior filtro in cui far passare il mondo per farlo tornare come nuovo!

 

 

Argomenti del corso​

  • Nel mondo delle filastrocche può succedere ogni cosa, anzi… deve succedere!

  • A cosa servono le filastrocche?

    • Giocare insieme, conoscere parole e suoni

    • Insegnare un concetto o un’azione

    • Promemoria su come affrontare il quotidiano

  • Lo stato d’animo come fine e come partenza

  • Il segreto delle emozioni nella scrittura

  • A scuola di buonumore

  • Come si scrive una filastrocca

    • Cos’è una rima e differenza tra rima, assonanza e consonanza

    • Sbagliare per fare giusto

    • I metri possibili, metrica e musicalità

      • Allungare il metro per risparmiare le rime

      • Il trucco degli “a capo”

      • Schemi intuitivi

    • Le parole facili

    • Le parole buffe

    • Un tocco di follia (binomi fantastici per sgranchirsi le dita)

    • Suoni ed immagini

    • Discorsi diretti, incisi ed intercalari

    • Gli strumenti sul web

    • Il gusto del gioco

    • Il finale e il richiamo iniziale

    • La lunghezza giusta (per il lettore)

    • Il blocco della partenza

    • Quel verso che non esce neanche a sparargli

    • La parola che non fa rima: anteposizione o sinonimo?

    • Il piacere di ricominciare

 

 

Il corso è tenuto da Andrea, Filastrocchiere Delegato di Filastrocche su misura, che dal 2012 scrive filastrocche e fiabe personalizzate per grandi e piccini.